A cosa fare attenzione quando si effettua una revisione auto Piacenza

Non è facile risolvere un problema che non esiste ancora, ed è per questo che migliaia di autisti dimenticano la revisione preventiva della propria auto. Effettuare una revisione auto Piacenza per tempo potrebbe significare evitare una visita alla tua officina di fiducia (intervento probabilmente molto più costoso) per risolvere un problema alla tua auto.

La prima revisione auto Piacenza dovrebbe essere fatta a 5.000 chilometri, la seconda a 10.000 più o meno. Nei modelli attuali, il computer di bordo indica al conducente i periodi di revisione consigliati e li adatta anche in ciascun caso, a seconda dello stile di guida e del requisito a cui è sottoposto alla meccanica.

Dovresti prestare attenzione all’olio e al filtro, così come ad altri filtri (aria e carburante); agli ammortizzatori, che garantiscono il tuo comfort di guida e sicurezza; alla cinghia di distribuzione; alle pastiglie dei freni, per ovvi motivi; alle gomme, ai fari, all’impianto di scarico e persino alle spazzole dei tergicristalli.

Le revisioni non devono necessariamente essere fatte presso il servizio ufficiale per mantenere la garanzia. Il regolamento europeo n. 461/2010 chiarisce che “le case automobilistiche dovrebbero fornire a qualsiasi officina le informazioni tecniche necessarie per intervenire sulle automobili”. Il consumatore non perde la garanzia legale del suo veicolo quando lo controlla in un’officina al di fuori del marchio in questione, a condizione che l’officina sia autorizzata dal costruttore e abbia fornito le parti originali. “

È difficile stabilire cosa esattamente rivedere nella normale manutenzione, perché ogni modello è un mondo, ma ci sono alcune parti del veicolo il cui controllo è essenziale, come l’olio, i filtri, gli pneumatici, le pastiglie dei freni.