Autofficina Piacenza: cosa si controlla quando si fa la revisione auto

La manutenzione preventiva evita numerosi problemi, ma non basta monitorare i pneumatici o il livello dell’olio. Vediamo insieme cosa occorre revisionare presso un’autofficina Piacenza di fiducia.

  • OLIO
    L’elemento essenziale nella manutenzione è l’olio, che lubrifica il motore e ne ammorbidisce l’attrito: l’olio si sporca e perde proprietà e oltre 15.000 chilometri non ha più le funzioni che dovrebbe avere. Ciò vale in generale, naturalmente: ci sono produttori che raccomandano revisioni ogni 10.000 chilometri e altri ogni 30.000. Tutti concorderanno comunque su qualcosa: allo stesso tempo il filtro gasolio sporco va sostituito.
  • PNEUMATICI
    La connessione tra l’auto e la strada dipende dalle condizioni degli pneumatici. Per questo motivo è sempre bene effettuare una revisione per controllare il loro stato.
  • FRENI
    Oltre alla necessità di controllare il liquido dei freni, è importante anche sostituire le pastiglie dei freni consumate, soprattutto quelle anteriori perché hanno una maggiore usura rispetto alla parte posteriore, poiché la maggior parte dei modelli in circolazione sono a trazione anteriore.
  • CINGHIA DI DISTRIBUZIONE
    È bene effettuare la revisione della cinghia di distribuzione, raccomandabile tra 80.000 e 100.000 chilometri.
  • SISTEMI DI SCARICO E CATALIZZATORI
    I sistemi di scarico hanno una duplice missione nella cura dell’ambiente: riduzione delle emissioni inquinanti e del rumore dei gas quando si lascia il motore. Sebbene dipenda da molti fattori e quindi non possa parlare di una cifra fissa, i catalizzatori smettono di coprire la loro funzione di protezione ambientale quando raggiungono gli 80.000 chilometri.